Veranda per il camper: sì o no?

Uno degli accessori più comuni installati sui nostri camper è la veranda, pratica tenda esterna che ci permette di godere di una porzione extra di ombra al di fuori dei nostri camper. Esistono diversi marchi che si contendono la leadership del mercato, quasi tutti con ottimi prodotti ma con caratteristiche costruttive diverse: c’è chi preferisce utilizzare miscele plastiche, chi l’alluminio, chi usa invece più tipologie di alluminio, eccetera eccetera.

Ma la veranda per il camper è davvero un accessorio indispensabile?

La risposta nel 90% dei casi è sì, perché ci permette di godere di uno spazio aggiuntivo dove poter mangiare, bere un aperitivo o semplicemente leggere un libro negli assolati pomeriggi estivi. Non solo, uno spazio ombroso che impedisce al sole di picchiare direttamente sulle fiancate, mantiene le temperature più contenute all’interno del mezzo.

Ma non dimentichiamoci di chiuderla quando siamo lontani dal nostro camper, per evitare che improvvisi cambiamenti climatici, come acquazzoni estivi o raffiche di vento possano rovinare la veranda o anche le pareti del camper a cui è fissata.

E in inverno?

Le verande per i camper vengono utilizzate principalmente in estate, ma anche nelle stagioni invernali possono apportare notevoli benefici: ne esistono infatti alcune pensate per le condizioni climatiche più rigide e che creano una sorta di pre-ingresso che protegge da neve e pioggia. Qui si possono lasciare sci, scarponi e altre attrezzature che potrebbero sporcare gli interni del mezzo.

Conclusioni

Ricordiamo inoltre che la veranda può essere aperta solo all’interno di campeggi o aree di sosta autorizzante. In altre situazioni, come ad esempio in un parcheggio qualsiasi, senza opportuni permessi il suo utilizzo è vietato.

Noi quest’anno abbiamo scelto di montare sui nostri camper della flotta noleggio la veranda della Fiamma, un grande classico e garanzia di qualità. E tu? Qual è la tua veranda preferita?

contattaci per ricevere informazioni